HP presenta ad Adobe MAX il PC convertibile più potente del mercato, progettato per risolvere le esigenze di mobilità e di performance degli artisti, dei progettisti e dei professionisti dell’immagine digitale.

Le prestazioni della HP ZBook x2, la prima workstation convertibile al mondo, aumentano la produttività e consentono a creativi e artisti digitali la libertà di lavorare quando e dove riescono a cogliere l’ispirazione.

Il rinnovamento di HP del settore dei PC portatilii è iniziato all’inizio di quest’anno con l’introduzione dei modelli HP Spectre x2 e HP Elite x2. L’introduzione di HP ZBook x2 completa il trittico HP, con la sua più potente soluzione convertibile mirata alla comunità dei creativi. Con questa nuova offerta, HP estende la sua leadership nel mercato dei PC.

Liberare la creatività digitale

HP ZBook x2 consente ai progettisti di creare senza fatica grazie a processori Intel Core quad-core, una memoria doppia rispetto ai più comuni PC convertibili e a una scheda grafica NVIDIA che offre prestazioni grafiche superiori al 73% rispetto al Surface Pro.

Un sistema di raffreddamento attivo silenzioso e a doppia ventola è stato progettato per dissipare il calore. Per soddisfare meglio le esigenze della comunità creativa, inclusi gli utenti di Adobe, HP ha anche sviluppato 18 accessi rapidi per risparmiare tempo.

HP ha creato un unico dispositivo che offre le stesse capacità di prestazioni dall’utilizzo come tablet a quello come workstation. HP ZBook x2 è il PC convertibile più versatile e può operare in quattro modalità:

  • In modalità laptop è una potente postazione di lavoro mobile con tastiera.
  • In modalità detach consente agli utenti di creare sul tablet con la penna, mantenendo il pieno accesso a tutte le chiavi di scelta rapida grazie alla tastiera collegata tramite Bluetooth.
  • In modalità dock può alimentare due display 4K aggiuntivi o cinque display totali.
  • In modalità tablet mantiene le prestazioni grafiche che consentono agli utenti di catturare idee grazie alle potenti prestazioni grafiche NVIDIA 3D.

HP ha progettato la penna per l’HP ZBook x2 basandosi sulla tecnologia Wacom EMR. Essendo passiva, quindi senza batterie, è in grado di ricaricarsi quando interagisce con lo schermo e consente agli utenti una continuità d’uso migliore.

Inoltre questa penna, offrendo 4,096 livelli di sensibilità alla pressione con riconoscimento dell’inclinazione multi-direzionale, risponde immediatamente a tutte le sfumature dei movimenti naturali della mano dell’artista e include una gomma integrata.

HP ZBook x2 dispone di: HP Sure Start Gen3 per la protezione BIOS; TPM 2.0 per crittografia hardware per garantire le credenziali; metodi di autenticazione sicuri tramite lettore di schede intelligenti; HP Client Security Suite Gen3 per proteggere dati, dispositivi e identità, incluso il riconoscimento facciale e il lettore di impronte digitali.

 

 

 

Per aggiornamenti in tempo reale su questo argomento, segui la nostra Redazione anche su Facebook, Twitter, Google+ o LinkedIn