L’evoluzione del portfolio d’offerta di Eplan conferma che l’azienda si posiziona come uno dei principali referenti al mondo per l’implementazione di soluzioni di ingegneria per automazione, in grado di supportare le aziende nell’ottimizzazione del processo di sviluppo prodotto in ambito elettrico, fluidico e meccatronico per migliorare il time to market.

In un mercato in forte e continua evoluzione i cosiddetti ‘Software Editors’, che operano nel campo del software a supporto dello sviluppo dei prodotti, devono necessariamente evolvere verso soluzioni integrate di sistema in grado di garantire da un lato, un’espansione dei domini trattati e dall’altro, un’integrazione con i sistemi informativi tecnici e gestionali.

Il portfolio d’offerta è un ambiente di progettazione multidisciplinare (elettrica, fluidica, impiantistica, armadi e quadri 3D e Harness design) che si basa su un unico database comune che consente di sviluppare schemi e circuiti in modo semplice veloce e sicuro.

La gestione univoca dei dati, attraverso le varie discipline di sviluppo prodotto, permette la generazione della documentazione di progetto e le distinte sempre aggiornate e integrabili con i differenti sistemi gestionali che possono essere presenti all’interno delle singole aziende.

Molte le soluzioni verticali presenti nel porfolio: Eplan Electric, il modulo dedicato alla progettazione di schemi e circuiti unifilari; Eplan Fluid, dedicato alla progettazione pneumatica e fluidica; Eplan Preplanning dedicato alla pre pianificazione di progetto; Eplan Pro-panel dedicato alla progettazione 3D dell’armadio elettrico ed infine, Eplan Harness ProD, il modulo per la gestione dei sistemi di cablaggio bordo macchina.

Le soluzioni proposte da Eplan conferiscono il massimo beneficio al cliente quando vengono utilizzate come strumenti di semplificazione del processo di sviluppo del prodotto e per automatizzare i processi mediante un configuratore che consenta di gestire facilmente tutte le opzioni e le varianti di ogni macchina.

Per i clienti che hanno questa necessità e desiderano essere guidati in questo percorso, EPLAN ha sviluppato una metodologia suddivisa in quattro fasi (standardizzare, strutturare, classificare, configurare) che garantisce il buon esito dell’implementazione di progetto.

Questo approccio progressivo è già stato testato da molti clienti e in diversi mercati, dimostrando ripetutamente la propria validità. L’evoluzione continua delle soluzioni in ambito meccatronico ha permesso ad Eplan di standardizzare anche la formazione dei progettisti.

Grazie ad Eplan Academy, gli ingegneri di tutto il mondo possono accedere ad un programma formativo strutturato e dedicato sia alla formazione di base che a quella avanzata sia di prodotto che di processo.
A questo si aggiunge il supporto on the job per la standardizzazione della progettazione, la gestione di varianti e delle configurazioni di prodotto, nonché l’implementazione di soluzioni su misura per l’integrazione dei dati di progettazione con i sistemi PDM, PLM e ERP.
L’azienda, a supporto dell’efficacia del processo di sviluppo prodotto dei propri clienti, mette a disposizione EPLAN Data Portal: un servizio web incorporato nella piattaforma EPLAN, che consente sia un accesso immediato, sia l’importazione diretta di tutte le informazioni dei componenti inseriti nei cataloghi dei maggiori produttori, sia grafiche che descrittive.

Eplan Dataportal è utilizzabile anche con Ipad e Iphone grazie all’apposita APP, attraverso i quali è possibile visualizzare non solo il catalogo dei produttori ma l’intero schema elettrico del progetto

In sintesi, i benefici ottenibili sono concreti: riduzione della complessità, maggiore riutilizzo e massima flessibilità, costi di processo ottimizzati e maggiore efficienza nell’ingegneria. Un risultato tale da consentire di lavorare in modo più efficiente e di ridurre i costi ed il time-to-market.

 

 

Per aggiornamenti in tempo reale su questo argomento, segui la nostra Redazione anche su Facebook, Twitter, Google+ o LinkedIn