PTC ha presentato Reality Lab, un laboratorio di test dove i ricercatori potranno creare applicazioni basate sull’interazione tra la realtà aumentata ed il mondo reale, con lo scopo di migliorare le interazioni tra le persone e con l’ambiente.

Il laboratorio, l’uomo e l’interazione uomo-macchina al centro della ricerca sulle nuove tecnologie, con l’obbiettivo di realizzare interfacce utente più intuitive e pratiche per la gestione della prossima generazione di sistemi di computer connessi.

La fiducia nel potenziale della realtà aumentata in ambito industriale, ha portato PTC ad acquisire nel 2015 la piattaforma tecnologica di sviluppo Vuforia AR. Da allora, PTC ha utilizzato Vuforia per espandere le capacità della piattaforma di innovazione industriale ThingWorx.

PTC contribuisce a portare la potenza della realtà aumentata nelle attività tradizionali per lo sviluppo dei prodotti, incrementando la possibilità di visualizzare, istruire, guidare e, nel contempo, migliorare le interazioni con gli oggetti fisici.

Il Reality Lab di PTC aprirà nel 2019 e sarà situato nell’attuale sede di PTC a Needham (Massachusetts) e sarà supervisionato Valentin Heun e Benjamin Reynolds (ex MIT)

 

 

 

Per aggiornamenti in tempo reale su questo argomento, segui la nostra Redazione anche su Facebook, Twitter, Google+ o LinkedIn