Schneider Electric e Wonderware saranno presenti all’edizione 2017 di Forum Telecontrollo, che si terrà a Verona il 24 e 25 ottobre prossimi, proponendo un’offerta tecnologica improntata alla digitalizzazione, composta da hardware e suite software innovative che consentono di sfruttare al meglio il potenziale della connettività.

Schneider Electric supporta il settore utility nel suo percorso di trasformazione digitale con una capacità unica di comporre una risposta completa supportata da EcoStruxure, una piattaforma aperta, pronta all’uso e abilitata dall’Industrial Internet of Things.

Al suo interno troviamo le soluzioni SCADA per il telecontrollo che si integrano nella piattaforma software Water Management Suite di Schneider Electric, quali ClearScada 2017, e componenti di infrastruttura quali le nuove RTU ScadaPack 570/75.

Wonderware, per il settore delle Infrastrutture e Water & Wastewater, presenta un ampio portfolio di soluzioni software basate su System Platform, la piattaforma hardware agnostic in grado di offrire un unico ambiente di gestione delle operation in tempo reale: dalle applicazioni SCADA e di supervisione, alle attività di reportistica e analisi dei dati con soluzioni on-premise e cloud, asset management e workflow management.

Le due realtà si presenteranno al Forum Telecontrollo raccontandosi con quattro casi cliente in ambito Water & Wastewater e vi sarà anche una sessione dedicata all’ambito energy, in particolare ai sistemi ADMS (Advanced Distribution Monitoring System) Schneider Electric. Cinque gli appuntamenti in programma: il 24 ottobre alle 11.00 sarà presentata l’esperienza di Acqua Campania.

Sempre 24 ottobre alle ore 11.20 sarà presentata una innovativa soluzione di Condition Based Monitoring realizzata da MilanoDepur e Vettabbia per il depuratore di Milano Nosedo. Il 25 ottobre alle 10.30 Schneider Electric, insieme a Veolia Technologies, presenterà il progetto per il Depuratore di Punta Gradelle.

Poi il 25 ottobre alle 11.50 sarà la volta del Gruppo ACEA, che nel 2014 ha avviato il programma “Acea 2.0” per standardizzare processi e procedure adottati dalle diverse società del gruppo ed armonizzare i sistemi informativi principali.

Mentre sempre il 25 ottobre, ma alle ore 9.50, sarà presentata l’innovativa soluzione ADMS – Advanced Distribution Management System che Schneider Electric mette a disposizione nel quadro di EcoStruxure Gri, la sua piattaforma aperta e abilitata dall’Industrial Internet of Things rivolta al mondo delle utility dell’energia.

 

 

 

Per aggiornamenti in tempo reale su questo argomento, segui la nostra Redazione anche su Facebook, Twitter, Google+ o LinkedIn