La nuova soluzione Integrated Software Engineering di Siemens PLM Software per l’industria automobilistica, unisce ALM e PLM e migliora la qualità dei prodotti, l’affidabilità del software e la tracciabilità nell’industria automobilistica.

 

Nell’era delle auto intelligenti connesse, l’interazione fra software e sistemi fisici diventa sempre più complessa ed evidenzia l’inadeguatezza degli attuali processi, strumenti e metodi.

Per fare innovazione serve quindi un Digital Twin, una copia digitale dei sistemi del veicolo che rappresenti fedelmente il comportamento fisico e digitale delle auto connesse all’IoT.

In questo senso, integrando il software per la gestione del ciclo di vita delle applicazioni (ALM) con il software per la gestione del ciclo di vita dei prodotti (PLM), Siemens offre al settore automobilistico una soluzione per gestire i cicli di vita intrinsecamente diversi dei sistemi elettromeccanici e lo sviluppo del software utilizzato per il controllo di questi sistemi:

è la chiave per sviluppare prodotti intelligenti e veicoli intelligenti.

Grazie alla soluzione Integrated Software Engineering di Siemens, lo sviluppo di software embedded trova finalmente la sua giusta collocazione nel ciclo di vita del prodotto.

Le case automobilistiche possono così migliorare la funzionalità e la tracciabilità del loro software, aumentando la qualità complessiva del prodotto e riducendo i richiami causati dai software embedded.

 

 

 

Per aggiornamenti in tempo reale su questo argomento, segui la nostra Redazione anche su Facebook, Twitter, Google+ o LinkedIn