Categoria: Open Space

Industrial IoT, HMS acquisisce la tedesca Beck IPC

L’acquisizione di BECK IPC permette ad HMS Industrial Networks di consolidare la propria offerta nell’ambito della connettività industriale andando così ad estendere la gamma di soluzioni ANYBUS, IXXAT and eWON con soluzioni IIoT embedded on a chip HMS estende il dominio di competenze nell’ambito della connettività industriale acquisendo Beck IPC, società tedesca con un fatturato stimato per il 2018 di circa 7 milioni di euro specializzata in soluzioni embedded nell’ambito di ecosistemi IIoT. La tecnologia di base è costituita da IPC@CHIP soluzione compatta in formato chip che può essere utilizzata come un PLC, un controllore o come combinazione di entrambi, permettendo così agli OEM di creare soluzioni IIoT con agilità e rapidità di sviluppo.

Accordo tra Siemens e Confindustria per promuovere ecosistemi Industry 4.0

Siemens e Confindustria hanno siglato un accordo per promuovere la trasformazione digitale delle aziende italiane. L’accordo prevede un’attività di collaborazione tra il TAC di Siemens e la rete dei Digital Innovation Hub (DIH) di Confindustria. Siemens offrirà ai DIH la possibilità di organizzare 100 giornate, fino alla fine del 2020, per le imprese manifatturiere interessate a conoscere e investire nelle tecnologie abilitanti l’Industria 4.0

Industry Big Event 2018: come progettare valore alla velocità del mercato

Progettare il Valore diventa l’obiettivo attuale e futuro dei responsabili dello sviluppo di nuovi prodotti e/o servizi. In un mondo che si muove a velocità straordinaria la parola d’ordine è acquisire rinnovate competenze, capacità e conoscenza. E’ questo uno dei temi che saranno trattati nel corso della quinta edizione di Industry Big Event, l’evento promosso da Pentaconsulting dedicato all’innovazione, alla capacità di generare/progettare valore a supporto di una rinnovata competitività in un mondo globalizzato

La crescita globale di Antares Vision

La multinazionale bresciana Antares Vision, società che vanta un’eccellenza nell’ambito nelle macchine e sistemi per l’ispezione visiva, nelle soluzioni di tracciatura e nella gestione intelligente dei dati, continua il proprio trend positivo. Nel 2017 il fatturato consolidato della multinazionale italiana ha fatto registrare una crescita del 52% toccando quota 89,3 milioni di euro (58,5 milioni nel 2016 e un utile netto di 16 milioni di euro (+72% rispetto ai 9,3 milioni di euro del 2016. I ricavi sono suddivisi nelle seguenti aree geografiche: 16% in Italia, 32% nei Paesi Ue e il 52% nel resto del mondo. Gli ordini raccolti nel 2017 sonostati pari a 107 milioni.

Il futuro di PR.ES. è NovaNext

NovaNext è l’evoluzione di PR.ES. Il rebranding caratterizza il percorso di innovazione e crescita dello storico system integrator come partner delle aziende attente a cogliere le opportunità offerte dall’innovazione tecnologica e dalla trasformazione digitale. La capacità di mettere in discussione lo status quo è la chiave di volta per riuscire a non farsi soppraffare dai cambiamenti. E’ in questa prospettiva che può essere letta la decisione di PR.ES., storico system integrator piemontese, da più di trent’anni sul mercato, di procedere a un rebranding presentandosi oggi come NovaNext che vuole esprimere dinamismo e apertura al futuro.

Loading