Esiste una nuova tecnologia che permette di rendere sensibile al tatto qualunque tipo di superficie. Electrick rende touch ogni cosa, anche oggetti 3D. Unico limite: la fantasia.

 

Un team di ricercatori della Carnagie Mellon University di Pittsburg (Pennsylvania, USA) ha messo a punto una tecnologia in grado di rendere sensibile al tocco praticamente ogni superficie: questione di corrente.

Sui bordi dell’oggetto da rendere touch, vengono installati alcuni elettrodi, da 8 a 16 a seconda delle dimensioni; attraverso due di questi elettrodi viene fatta passare una corrente a bassissima tensione la cui intensità viene misurata su ciascuna delle altre coppie.

Il processo viene ripetuto cambiando la coppia di elettrodi che emette corrente in modo da creare un ciclo infinito. Quando la superficie viene toccata con un dito, l’intensità che viene rilevata diminuisce.

Sembra quindi che la tecnologia Electrick possa essere usata solo su superfici che conducono corrente ma in realtà si può utilizzare anche su plastica o legno, basta rivestire l’oggetto con .

La tecnologia Electrick non sarà sul mercato prima di qualche anno, periodo in cui verranno operate le ottimizzazioni utili al suo utilizzo quotidiano.

 

 

Per aggiornamenti in tempo reale su questo argomento, segui la nostra Redazione anche su Facebook, Twitter, Google+ o LinkedIn