Efficienza e ottimizzazione della produttività. Grazie alla soluzioni di Siemens PLM Software è possibile gestire in una logica end-to-end l’intero ciclo di vita di nuovi prodotti e sistemi.

Siemens PLM Software è fornitore leader di un’ampia gamma di sistemi e soluzioni per l’industria alimentare, in grado di coordinare in modo ottimale tutti i processi coinvolti, dalla progettazione di un nuovo prodotto, all’ideazione della sua confezione, alla sua realizzazione. Siemens mette a disposizione soluzioni complete a tutti i livelli, a partire dai software di gestione della progettazione e produzione di impianto fino all’automazione.

Casi applicativi e vantaggi

I produttori del settore alimentare devono tener conto di molti fattori: la necessità di un elevato livello di qualità dei prodotti, il bisogno di ottenere sempre la massima disponibilità ed efficienza degli impianti e, oggi più che mai, la massima flessibilità possibile nel rispondere alle richieste dei consumatori.

Non solo, mentre l’industria richiede attenzione ai costi, per combattere una concorrenza sempre più agguerrita, il consumatore è oggi più che mai influenzato da elementi quali estetica della confezione, formati personalizzati e formulazioni attente alla salvaguardia della salute e dell’ambiente. Rispondere oggi ed in futuro a queste sfide è possibile solo con la digitalizzazione, che fornisce un nuovo modo per ottimizzare la catena del valore.

Digital Enterprise Suite

“La soluzione di Siemens –  afferma Leonardo Cipollini, Business Development Director di Siemens Industry Software – consente alle aziende di semplificare e digitalizzare l’intero processo aziendale, integrando perfettamente anche i fornitori nel processo”. Le aziende possono quindi pensare di introdurre la soluzione Siemens in qualsiasi punto della loro catena del valore, dal design del prodotto alla realizzazione e al post-vendita e possono estendere gradualmente la digitalizzazione, a seconda delle loro esigenze.

“Sviluppare digitalmente un nuovo prodotto – aggiunge Cipollini – non vuol dire solo sostituire la carta col computer, ma significa avere il Digital Twin (Gemello Digitale) sia del prodotto stesso che dell’impianto e del processo che lo realizzano”.

Con il Digital Twin contenente tutte le informazioni sul prodotto è infatti possibile eseguire simulazioni preventive per ottimizzare tutti gli aspetti rilevanti prima della produzione e verificare se il nuovo prodotto soddisfa tutti i requisiti e le normative. In seguito, durante la produzione, i sistemi Siemens guidano il processo produttivo, schedulando la produzione, tracciandola e collegando i singoli lotti alle risultanze delle ispezioni in linea o di laboratorio, e sono in grado di fornire al settore Ricerca & Sviluppo informazioni preziose per migliorare il prodotto stesso.

Digital Twin per una gestione end-to-end dei processi

Il concetto di Digital Twin non è limitato alle informazioni di prodotto. Seguendo il ciclo di vita del prodotto stesso, informazioni come i dati dell’impianto e dei macchinari consentono di arricchire il modello, permettendo ulteriori ottimizzazioni. Il processo è rappresentato anche in formato digitale, il Digital Twin è infatti combinato con un Digital Thread (filo digitale), gestito e controllato utilizzando una piattaforma comune di collaborazione che fornisce una sola fonte di informazione.

Infine, con una connessione diretta all’automazione, e quindi una maggiore trasparenza, possono essere visualizzati e analizzati i KPI per ogni linea di produzione e ogni parte di processo. Ciò facilita i servizi di analisi preventiva, predittiva e di analisi dell’errore che generano un reale valore aggiunto aumentando la disponibilità di impianto.

“Siemens – conclude Cipollini – è l’unico fornitore in grado di offrire soluzioni che gestiscano nel suo complesso l’intera catena del valore, attraverso il Digital Twin del prodotto e della produzione, fornendo una soluzione aperta e scalabile che le aziende possono utilizzare per trasformare con successo la propria attività in una Digital Enterprise e vincere così le sfide del nuovo millennio”.

 

 

Per aggiornamenti in tempo reale su questo argomento, segui la nostra Redazione anche su Facebook, Twitter, Google+ o LinkedIn