Forcepoint si riconfigura in  quattro nuove unità di business orientate al mercato: Cloud Security, Data & Insider Threat Security e Global Governments. Un assetto più funzionale ed orientato a risolvere  i rischi informatic

La nuova struttura di business di Forcepoint vuole consentire alle aziende utenti di comprendere meglio i  comportamenti dei dipendenti e collaboratori e i loro intenti quando interagiscono con l’infrastruttura informatica, ovunque siano.

Forcepoint porterà una più rapida innovazione intorno ai punti di interazione umana, aumenterà il livello di competenza per i clienti, fornirà un approccio interconnesso alla cybersecurity, un portfolio ampio, innovativo e flessibile con soluzioni modulari che risolvono le esigenze di oggi e sono predisposte  al futuro.

Cloud Security, diretta da Kris Lamb, si focalizzerà sulle soluzioni cloud, ibride e on-premise per la sicurezza e-Mail e Web.

Network Security, gestita da Antii Reijonen, è dedicata ai firewall di nuova generazione.

Data & Insider Threat Security, guidata da Heath Thompson, sarà orientata alla messa in opera di soluzioni in grado di prevenire la perdita di dati e proteggere da minacce interne.

Global Governments,  avrà il delicato compito di sviluppare  tecnologie e soluzioni  per i mercati federali e della difesa.

 

Per aggiornamenti in tempo reale su questo argomento, segui la nostra Redazione anche su Facebook, Twitter, Google+ o LinkedIn