Le soluzioni Anybus, IXXAT ed eWON di HMS collegano sistemi e dispositivi d’automazione con le principali reti industriali, permettendo la gestione da remoto delle macchine e l’implementazione di un vero ambiente Industrial Internet of Things.

Paolo Sartori, Direttore filiale italiana – Direttore Commerciale & Marketing

A SPS Italia, presso lo Stand E012 nel Pad. 5, HMS presenterà la nuova soluzione IoT progettata per soddisfare le esigenze dei costruttori di macchine: eWON Flexy 205, il gateway per l’Industrial Internet of Things. Il dispositivo, estremamente versatile grazie alla possibilità di aggiungere schede di espansione, consente di ricevere notifiche di allarme, visualizzare i dati sul funzionamento delle macchine, registrarli e storicizzarli per consentire l’analisi degli indicatori di performance (KPI), per monitorare l’efficienza produttiva e la manutenzione predittiva.

I costruttori di macchine cercano oggi soluzioni dall’alto valore aggiunto che permettano di raccogliere i dati da remoto in modo “smart” e dal design compatto. Tali caratteristiche, unite alla presenza di schede di espansione e alla compatibilità con i principali produttori di PLC, fanno di eWON Flexy 205 la soluzione ideale per tutti i costruttori di macchine che cercano un gateway IIoT flessibile e performante.

HMS, con le soluzioni eWON, mette il proprio know-how al servizio di leader globali nel software IIoT con l’intento di produrre soluzioni IIoT innovative, affidabili e potenti in grado di monitorare, registrare e analizzare l’efficienza produttiva sfruttando l’enorme quantità di dati generata dalle macchine e dalle apparecchiature industriali.

Tutte le soluzioni dei partner IIoT sono compatibili con l’utilizzo di eWON Flexy 205. Ma per realizzare l’IIoT, i costruttori di dispositivi e macchine devono non solo collegare il loro hardware alle diverse reti industriali su OT (tecnologia operativa), ma anche fornire dati ai sistemi IT e software IoT. HMS Industrial Networks (www.hms-networks.com) annuncia infatti il supporto ai protocolli IoT di OPC UA e MQTT per la gamma di soluzioni embedded Anybus CompactCom.

Anybus CompactCom apre ora una nuova via verso l’IIoT, grazie al supporto di OPC UA e MQTT, fornendo ai costruttori di dispositivi e di macchine una modalità immediata per fornire dati sicuri alle aziende IIoT del domani. HMS riconosce OPC UA e MQTT come due dei protocolli più importanti per lo scambio dei dati e delle informazioni tra le soluzioni industriali intelligenti del futuro.

CompactCom offre anche altri modi per collegare l’hardware industriale ai sistemi IT e software IoT, con varie funzionalità come: pagine web integrate e personalizzate, supporto per i servizi web, e-mail e FTP. Gli utenti, con specifiche esigenze di comunicazione tra OT e IT, possono sviluppare loro stessi direttamente, adottando l’interfaccia del CompactCom o la funzionalità Ethernet Trasparente. Gli utenti possono sviluppare la propria connessione IT, mentre il modulo CompactCom gestisce la comunicazione tra le reti. “Into the future with Anybus CompactCom!”

Il presupposto fondamentale per l’Industrial IoT è che i sistemi informatici abbiano accesso ai dati provenienti dalle applicazioni industriali. Tuttavia, le reti fieldbus e Ethernet industriali dell’impianto sono progettate per la comunicazione in tempo reale – generalmente separate dall’infrastruttura IT. I gateway Anybus .NET colmano il divario tra la Tecnologia Operativa (OT) e l’IT, consentono lo scambio dati tra i dispositivi industriali e le applicazioni IT basate su .NET, agendo come dei veri e propri traduttori tra OT e IT, inviando e ricevendo dati tra le reti industriali e le piattaforme IT utilizzando .NET come framework.

Il risultato è che i programmatori .NET possono creare un programma per PC che scambia dati real-time con un sistema PLC – per effettuare statistiche, analisi o manutenzione. Tale soluzione è usata in diverse applicazioni, dal semplice trasferimento di valori KPI ai messaggi avanzati con tipologia di dati strutturati, o per il trasferimento ultra-veloce di molti dati di I/O -“big data”.

La seconda generazione dei gateway .NET, oltre alle versioni per PROFINET/PROFIBUS dotate di nuove funzionalità, offrono connettività anche alle reti EtherNet/IP ed EtherCAT. I programmatori IT possono ottenere l’accesso ai dati provenienti dalle macchine industriali, mentre i programmatori PLC possono essere certi che l’accesso ai dati non interferisca con le loro applicazioni e sistemi industriali critici. La comunicazione viene stabilita in un paio di minuti ed i gateway .NET sono quindi il modo più veloce di realizzare l’IIoT.

HMS sarà presente in fiera assieme ad EFA Automazione S.p.A., unico distributore esclusivo italiano per i prodotti Anybus Gateway e per le soluzioni eWON per la gestione da remoto di HMS.