Serve collaborazione tra università e imprese per modernizzare il Paese

La legge di bilancio 2017 prevede super e iper-ammortamenti e finanziamenti agevolati, per rilanciare gli investimenti delle imprese in beni strumentali e in tecnologie per l’Industria 4.0.

La spesa in macchinari, attrezzature e software ha un’importanza strategica che accresce la dotazione tecnologica. Questi investimenti sono la voce per l’innovazione mentre i fornitori di macchinari sono il principale canale di acquisizione di conoscenze.

Fondamentale sarà l’attuazione dei piani per la formazione dell’individuo e la creazione di una rete per l’innovazione che faccia da ponte fra ricerca e mercato.

Effettivamente la debole presenza di personale qualificato sta stimolando gli investimenti su competenze tecniche, organizzative e manageriali da abbinare al talento imprenditoriale con le capacità analitiche, di sintesi e di comunicazione, proprie di figure professionali qualificate.