HMS Industrial Networks, fornitore leader di tecnologia di connettività di rete per dispositivi industriali e controllo da remoto, presenta il nuovo IXXAT CAN@net NT 200, un gateway CAN-per-Ethernet, che consente agli utenti di collegare le reti CAN ed Ethernet.


Per le aziende che operano nel settore dell’automazione, la comunicazione delle reti (sicura e in real time) è ormai un elemento imprescindibile. Per questo, HMS Industrial Networks ha aggiunto alle soluzioni IXXAT il nuovo CAN@net NT, che grazie alle sue due modalità di funzionamento può essere utilizzato sia come bridge CAN-Ethernet-CAN che come gateway CAN-per-Ethernet. Dotato di due interfacce CAN, supporta una gamma ancora più ampia di applicazioni rispetto al noto CAN@net II.pr-can-at-net-nt-200

“Una delle caratteristiche principali di CAN@net NT – spiega Paolo Sartori, Direttore filiale italiana – Direttore Commerciale & Marketing – è la capacità di separare le reti CAN (Controller Area Network) che operano su vaste aree. CAN@net NT accoppia le reti CAN tramite l’architettura di rete Ethernet, permettendo alle infrastrutture esistenti di utilizzarla. Tale segmentazione aumenta anche l’affidabilità e la stabilità di tutto l’impianto“.

Progettato per elevate prestazioni in ambienti ostici, un’altra applicazione comune per CAN@net NT è l’accesso remoto alle reti CAN via Ethernet, per esempio, negli impianti eolici o nel settore manifatturiero.

“Questa soluzione – prosegue Sartori – permette al personale tecnico di accedere agli impianti di tutto il mondo, semplificando il controllo, l’intervento tecnico ed il monitoraggio degli impianti basati su CAN, riducendo i costi ed i tempi di fermo macchina in maniera significativa“.
Oltre alla funzionalità come bridge, in grado di collegare due reti CAN via Ethernet, CAN@net NT 200 può anche accedere direttamente da Windows, Linux, VxWorks o QNX, così come da sistemi embedded, utilizzando un semplice protocollo ASCII su protocollo standard TCP/IP.

CAN@net NT supporta tutti i baud rate CAN da 5 kbit fino a 1 Mbit, così come l’uso simultaneo di 11 e 29 bit identificatori. Il protocollo basato sulla rete TCP/IP assicura che nessun messaggio CAN venga perso quando viene trasmesso su protocollo di rete Ethernet. La configurazione del dispositivo avviene facilmente tramite il tool di configurazione Windows.