Scandit, piattaforma tecnologica enterprise per la mobile computer vision, la scansione di codici a barre e la realtà aumentata, ha annunciato di aver raccolto 30 milioni di dollari di finanziamento da venture capital tra cui spicccano Google Ventures, NGP Capital e Atomico. Il finanziamento di serie B –  ovvero liquidità che viene offerta a startup che hanno già raggiunto la maturità per consolidare la propria posizione – si aggiunge a quello di 13 milioni già ottenuto in precedenza.

Il nuovo finanziamento consentirà a Scandit di accelerare l’espansione globale e di sviluppare ulteriormente la propria piattaforma di computer vision, per supportare ulteriori funzionalità avanzate su qualsiasi device dotato di fotocamera. I finanziamenti alimenteranno la visione di lungo periodo di Scandit di portare l’Internet of Things nella vita quotidiana. Questo è possibile utilizzando gli smart devices e le loro fotocamere come sensori universali attraverso la mobile computer vision e la realtà aumentata (AR), convergendo in modo naturale il mondo fisico con quello digitale.

“Scandit offre prestazioni elevate per diversi smartphone combinando deep e machine learning con la computer vision, creando un approccio completamente innovativo delle applicazioni aziendali dedicate alla scansione. In combinazione con la professionalità del founding team, la piattaforma di acquisizione dati mobile di Scandit è ben posizionata per plasmare il modo in cui le imprese e i consumatori interagiranno con la realtà aumentata e gli oggetti d’uso quotidiano”, ha dichiarato Tom Hulme, General Partner di GV.

Aziende nei settori retail, trasporti e logistica, produzione e sanità, utilizzano la tecnologia Scandit per creare o potenziare app mobile per i processi aziendali più critici come il punto vendita mobile, il mobile shopping, il self-checkout, la gestione dell’inventario e la conferma di consegna. Negli ultimi anni, le opportunità di trasformazione digitale offerte dalla piattaforma tecnologica proprietaria di Scandit hanno portato a un raddoppio consistente della crescita e a centinaia di nuovi clienti, tra cui brand leader come Sephora, Louis Vuitton, DHL e Levi Strauss & Co.