Scenari

Le tecnologie abilitanti lo sviluppo di prodotti virtuali destinati a risiedere in contesti IoT – sempre più sensorizzati e con capacità di condividere informazioni sul proprio stato reale e istantaneo – rendono possibile l’ottimizzazione del funzionamento e del comportamento del gemello fisico che agisce e funziona all’interno di questa dimensione di Umberto Cugini, Politecnico di Milano Viviamo in un mercato sempre più definito e pilotato da esigenze e nuovi gusti di clienti potenziali cui viene applicata una inconsapevole e automatica profilazione, orchestrata, gestita e monetizzata da parte dei proprietari delleLeggi l’articolo
Si va progressivamente affermando un diverso paradigma di infrastruttura industriale che deriva dalla possibilità di gestire remotamente un insieme di risorse attraverso il controllo che viene abilitato dai dati IoT. Il cloud diventa il mezzo attraverso il quale realizzare questa inversione di rotta, rendendo possibile una diversa logica di investimento – pay-per-use – che riduce drasticamente il costo di accesso a importanti tecnologie di Piero Macrì Attraverso analisi selettive una componente sempre più ampia di workload applicativi ha intrapreso la strada verso il cloud, andando ad alimentare la capacità computazionaleLeggi l’articolo

Marzo 7, 2018Da NewsImpresaIn Scenari

Digitalizzazione e tracciabilità

I finanziamenti previsti dal Piano Nazionale Industria 4.0 hanno rivitalizzato la realtà produttiva italiana, permettendo a molte aziende di investire in nuove tecnologie. Il mondo del Food & Beverage, un po’ come tutti gli altri comparti industriali, sta cercando soluzioni per tenere sotto controllo il flusso di informazioni provenienti da tutti gli ambiti della filiera produttiva. Digitalizzazione è una delle parole d’ordine per il 2018: gli end user vogliono macchine che forniscano dati; da una parte quelli relativi alla produzione e alla tracciabilità dei pezzi lavorati e del processo produttivo,Leggi l’articolo
Una ricerca Fujitsu indaga sull’importanza del valore della trasformazione digitale e individua le componenti chiave per il successo dei progetti innovativi intrapresi dalle aziende italiane.   Persone, Azioni, Collaborazione e Tecnologia. Sono queste le quattro coordinate PACT che si rivelano essenziali per avviare un percorso di trasformazione digitale complessiva delle aziende. E’ in questa prospettiva che si colloca la recente ricerca di Fujitsu che ha sondato un campione italiano composto da 150 business leader di tutti i più diversi segmenti di industry per capire quanto questi valori siano presenti nelLeggi l’articolo
La definizione che meglio riassume tutto quanto di nuovo si è affacciato sul mercato in oltre cinquant’anni di storia informatica è sempre e comunque strettamente e indissolubilmente associato a un termine univoco: Information Technology. Dapprima l’informatica centralizzata del mainframe stile anni sessanta, poi l’avvento del mini-computer negli anni settanta – chi non ricorda il mitico Pd11 della Digital Equipment? – e a seguire il personal computer –  le informazioni at your fingertips di Gatesiana memoria – le reti locali e l’informatica distribuita, Internet e il world wide web, infine ilLeggi l’articolo
Per stabilizzare la crescita non servono solo incentivi. Serve una politica industriale che renda sostenibile un percorso da molti già avviato. di Piero Macrì   Il piano Industria 4.0 mette in moto tutta una serie di leve a livello fiscale che senza dubbio possono accelerare la ripresa e permettere un ammodernamento più esteso del settore, con ricadute positive in termini di riqualificazione e re-ingegnerizzazione della produzione. Serve comunque altro per stabilizzare la crescita: una politica industriale che renda sostenibile un percorso da molti già avviato. E’ su questo punto cheLeggi l’articolo
Dalla convergenza dell’Information Technology e dell’Operational Technology e dalla conseguente integrazione tra core business applicativo ed ecosistemi manifatturieri, nasce la nuova visione strategica d’impresa di Piero Macrì   Discontinuità, disruption. Come dimostrato da quanto avvenuto in passato è nelle fasi congiunturali a più alta criticità che si sviluppa una maggiore spinta all’innovazione e che si creano le premesse per mettere in discussione il pregresso. La ricerca di modelli di business così come l’individuazione di nuove modalità operative e tecnologie che consentono di introdurre rinnovata efficienza e conseguire competitività sono gliLeggi l’articolo